1

borgosesia fontana dalla chiesa

BORGOSESIA - 29-08-2019 - Sarà inaugurata il prossimo 7 settembre con una cerimonia solenne, alla presenza della Fanfara dei Carabinieri e del picchetto d'onore, la nuova fontana monumentale di piazza Mazzini a Borgosesia.  Dalle 17 ci saranno diversi momenti: sia una parte istituzionale in piazza con la benedizione della fontana da parte di don Ezio Caretti, sia una parte culturale, quali l'apertura al teatro Pro Loco della mostra “Una fontana per Emanuela” a cura dello Studio Dan, quindi la presentazione del libro “Tutti gli uomini del Generale” di Fabiola Paternitti e, infine, alle 21, lo spettacolo teatrale  “Forte come la morte è l’amore”. "La nostra volontà di rendere questo momento inaugurale molto solenne  ha trovato eco sia nell’Arma dei Carabinieri, che sarà qui rappresentata dai vertici nazionali e regionali  - spiega il sindaco Paolo Tiramani - che nelle Istituzioni nazionali e locali, anch’esse presenti con rappresentanti di altissima levatura. Accanto a loro ci saranno i familiari di Emanuela Setti Carraro, in particolare il fratello Gian Maria, che ci ha testimoniato apprezzamento per l’iniziativa, stesso apprezzamento manifestato dai figli del Generale". Prosegue il primo cittadino: "Nel momento in cui abbiamo immaginato la riqualificazione della piazza principale di Borgosesia, con l’idea di creare un punto focale costituito da una fonatana  ho pensato che non si dovesse trattare semplicemente di un elemento decorativo, ma che dovesse contenere un importante messaggio. In quell’ottica volevo individuare qualcosa o qualcuno che potesse essere sia esempio che monito per tutti noi: da lì a fare il nome del Generale Dalla Chiesa e di Emanuela Setti Carraro il passo è stato breve, essendo la Signora nata a Borgosesia(dove le è stata intitolata una via)".


Sul basamento in granito della fontana svettano le figure in bronzo di  Emanuela Setti Carraro ed il generale dalla Chiesa, autorevole in divisa dell’Arma, che porge affettuosamente il suo berretto ad un bambino di fronte a lui, in una sorta di passaggio di testimone alle giovani generazioni;  intorno alla coppia sono seduti dei bambini,  in un atteggiamento di ascolto e di partecipazione.

 

Nella fotoil rendering della fontana

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.