1

lavoro foto

TORINO -26-08-2019 - Un contributo di oltre 6 milioni di euro per i cantieri di lavoro rivolti agli over 58enni disoccupati: è quello erogato dalla Regione Piemonte. In dettaglio, 4 milioni per il 2019, il restante per il 2020. I fondi sono destinati all'inserimento, in attività o straordinarie, per la realizzazione di opere di pubblica utilità gestite da Comuni, Unioni di Comuni o altre forme associative e organismi di diritto pubblico con sede in Piemonte.
    La durata dei cantieri è di un anno, prorogabile al massimo fino a 18 mesi. "Per poter usufruire di questa opportunità - hanno spiegato  dall'assessorato al Lavoro e alla Formazione Professionale - occorre aver compiuto 58 anni senza aver maturato i requisiti pensionistici, essere residenti in via continuativa in Piemonte nell'anno precedente alla domanda, essere disoccupati, non percepire ammortizzatori sociali e non essere inseriti in misure di politica attiva, compresi i cantieri di lavoro. Sono inclusi tra i destinatari i beneficiari di misure di sostegno al red-dito in inclusione (REI) e del reddito di cittadinanza".

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.