1

treno stazione

TORINO - 21-04-2019 - Il Compartimento Polfer Piemonte e Valle d'Aosta, in vista del periodo pasquale e dei ponti che ci saranno fra fine aprile ed inizio maggio, ha intensificato i dispositivi di questo lungo periodo di festività e ricorrenze. Già da venerdì sono stati potenziati i servizi nelle stazioni di competenza. In generale la  Polizia Ferroviaria sarà ancora più presente negli scali ferroviari e a bordo treno con un rafforzamento di tutti i servizi, compresi quelli di prevenzione e repressione dei reati che verranno svolti  da personale delle Squadre di Polizia Giudiziaria. Inoltre,  gli uffici della Specialità dislocati sul territorio effettueranno vigilanza mirata e controlli a campione negli scali presidiati e non. Particolare attenzione sarà rivolta ai treni a lunga percorrenza sia nazionali (Freccia Rossa e Italo) sia internazionali (TGV) con verifiche  alla salita e discesa dei passeggeri con l’utilizzo del metal detector portatile. Intensificate anche le scorte sui treni regionai: fra le tratte interessate anche la Torino-Milano. Ai viaggiatori si ricordano comunque semplici accorgimenti per non incorrere in spiacevoli inconvenienti: evitare di lasciare incustoditi i propri bagagli, sia in stazione che quando si è in treno, per evitare di esporsi al rischio di furti e borseggi; fare attenzione alle persone che con stratagemmi, ad esempio, vicino alle emettitrici automatiche, cercano di avvicinare i passeggeri e non consentire di farsi aiutare da  facchini abusivi. Consigli che possono fare la differenza, così come quelli utili per la propria incolumità; quando si è sulle banchine in attesa del treno, non oltrepassare mai la linea gialla, servirsi sempre dei sottopassaggi e non tentare in alcun modo di scendere o salire quando il treno è in movimento.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.