1

vaccino covid coronavirus boccetta

NOVARESE - 05-01-2021-- L'assessore regionale alla Ricerca applicata Covid, Matteo Marnati, è intervenuto commentando la vicenda emerse nelle ultime ore circa un post circolante sui social network di una naturopata del Novarese, che avrebbe scritto di non voler ricevere pazienti vaccinati contro il covid-19 prima di 42 giorni dall'effettuazione dello stesso in quanto  sarebbero "contagiosi".


“Se non è un fake sarebbero dichiarazioni gravi, in un momento così delicato, e profondamente lesive per tutte quelle persone che hanno perso la vita per colpa di questo virus e per tutti quelli che, per la pandemia, stanno soffrendo”. Così l’assessore regionale alla Ricerca applicata Covid, Matteo Marnati, commenta il post che sarebbe stato affidato ai social, e che in breve ha fatto il giro della rete, da una dottoressa e naturopata che opera in provincia di Novara, con il quale avrebbe dichiarato di non ricevere pazienti che si siano vaccinati contro il Covid. “Il vaccino è sicuro – aggiunge Marnati – e la campagna prosegue con ritmi sempre più serrati. Per ora è la miglior arma a nostra disposizione per poter combattere e debellare questo virus”.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.