1

biella tempio crematorio

BIELLA 08-01-2020 Si apre stamattina

 

 

in tribunale a Biella il processo a carico dei titolari (amministratore e socio) dell'azienda che gestiva il tempio crematorio di Biella finito nell'occhio del ciclone per una serie di irregolarità. Già otto imputati, vale a dire dipendenti della ditta, hanno patteggiato la pena. Oggi tocca ai titolari, per loro però è difficile che venga accolto il patteggiamento. La procura di Biella vuole procedere con il processo ordinario. Sarà il giudice delle indagini preliminare a decidere. Le accuse sono pesanti: bare profanate, cremazioni multiple, ossa e resti buttati nella spazzatura. Tutto ripreso dalle telecamere.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.