1

borgosesia seso

 

BORGOSESIA 07-12-2019 Martedì 10 dicembre

 

il Direttore di Seso, Dario Pavanello, ed il consigliere di amministrazione PaoloFerrari terranno un seminario presso l’Istituto Tecnico Statale Lirelli di Borgosesia sul tema del ciclo dei rifiuti: «Ci rivolgeremo a studenti delle classi III, IV e V, in tutto circa una cinquantina, del corso di chimica – spiega Dario Pavanello – con l’intento di fornire loro alcune informazioni specifiche sulle modalità di trattamento dei rifiuti, proponendo contenuti afferenti al loro corso di studi». L’incontro si inserisce nell’ambito degli accordi stipulati tra Comune di Borgosesia e Seso, che prevedono specificatamente l’impegno dell’Azienda a diffondere la cultura del riciclo presso la popolazione: «Nessuno meglio dei ragazzi può essere un veicolo efficace per la diffusione del corretto modo di trattare i rifiuti che ogni famiglia produce – commenta Pavanello – in questo caso, partiremo da alcune nozioni che riguardano la normativa relativa alla raccolta differenziata, per arrivare a parlare di economia circolare legata al trattamento dei rifiuti. Infine, trattandosi di ragazzi che si formano nel settore della chimica, parleremo delle tecniche di smaltimento dei rifiuti e della relativa impiantistica, con particolare riferimento alla termovalorizzazione, senza trascurare le modalità di recupero della plastica, carta, vetro e organico». Il seminario si terrà in tarda mattinata e, fra gli argomenti trattati, prevede anche la presentazione ai ragazzi delle modalità operative di Seso:«Da quest’anno Seso ha avviato un nuovo corso – dice ancora il Direttore – con l’obiettivo di fornire un servizio più efficiente e capillare, una mission che desideriamo comunicare ai cittadini per far comprendere loro l’importanza del corretto trattamento dei rifiuti finalizzato a creare migliori condizioni di vita per tutti. Spiegheremo dunque ai ragazzi il nostro modo di lavorare, illustreremo loro l’importanza che riveste la collaborazione dei cittadini, e presenteremo la nuova app adottata dalla nostra azienda, Junker, che si può scaricare gratuitamente sul cellulare per ottenere in modo facile ed intuitivo un ottimo ausilio sulle modalità di differenziazione. Confidiamo che i ragazzi possano essere i primi fruitori di questo nuovo sistema e che ne condividano l’utilizzo anche con i loro familiari. Verrà inoltre presentato il ruolo degli Ispettori Ambientali – conclude Dario Pavanello - Pubblici Ufficiali dipendenti della SESO che hanno il duplice compito di rilevare eventuali comportamenti scorretti e di offrire ai cittadini il supporto necessario per adottare tutte le misure adeguate a differenziare in modo appropriato».

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.