1

gessi valsesia basket

BORGOSESIA 23-11-2019 Ancora profumo di derby:

 

sarà questa la sfida di domenica sera, 24 novembre 2019  che si disputerà al Pala Loro Piana di Borgosesia con palla a due alle 18 tra Gessi Valsesia Basket e la compagine neo-promossa Sandàra Fortitudo Alessandria di coach Claudio Vandoni. Le due compagini in classifica viaggiano con gli stessi punti e per questo motivo lo scontro diretto si preannuncia essere ancora più avvincente ed emozionante.

 A presentarci la sfida di domenica sera, come consuetudine, ecco la puntuale ed accurata analisi pre partita del capo allenatore di Valsesia Basket coach Domenico Bolignano: ” Neo-promossa mancata per la sconfitta in finale della scorsa C Gold, la formazione dell’esperto coach Claudio Vandoni è stata ripescata nel corso dell’estate. Il roster è stato in buona parte ridisegnato, con comunque un terzetto di confermati (Pavone, Lemmi, Gay). Serafini, ala bidimensionale, viaggia oltre i 16 punti di media e 9,1 rimbalzi, proveniente da Pescara dove lo scorso anno ha colto la promozione in Legadue, in regia il talentuoso Alfonso Zampogna (12 ppg), classe 2000 reggino di nascita, negli ultimi anni a Reggio Emilia dove ha disputato la serie B; insieme a lui tra gli esterni i confermati Dario Gay, combo-guard (5,6 ppg) e l’ala classe 1990 Michael Lemmi (9,6 ppg), chiude il quintetto Maurizio Pavone, classe 1984, centro di grande esperienza maturata negli anni in questa categoria  ( Tortona, Cus Torino, Pavia), giocatore di stazza e forza fisica con buone percentuali nel pitturato e a rimbalzo. Dalla panchina l’esterno tiratore Alessandro Sperduto (8,4 ppg), il play proveniente dalla Legadue di Cagliari Edoardo Gallizzi e completa il settore esterni il romano Alessandro Paoli proveniente dal College Borgomanero, partito spesso anche in quintetto. A completare il roster il lungo classe ’99 Armando Buldo e l’esterno Lorenzo Bellachioma, meno utilizzati da coach Vandoni, ma hanno a disposizione tutti oltre i 10 minuti a match. Dunque coach Vandoni cerca di sfruttare a fondo il proprio roster, dalle punte di diamante fino ai subentrati dalla panchina. Fino ad oggi Alessandria ha vinto solo due partite, ma si è dimostrata solida sia in casa cadendo per sole due lunghezze con la capolista (e imbattuta) Firenze, ha sfiorato il colpo a Lucca (-6), in Sicilia a Capo D’Orlando (-1) e con Alba (-7). Dunque sarà ancora una volta probabilmente una sfida che si potrebbe decidere sui dettagli”.          

Capitan Nicolò Cazzolato e compagni sono consapevoli che domenica sera si troveranno davanti una squadra agguerrita, caparbia e determinata, in grado di potersela giocare con qualunque squadra e quindi da non sottovalutare assolutamente. Pertanto gli Eagles dovranno affrontare questo importante match con impegno, concentrazione ed intensità ed approcciare questa sfida con grande umiltà, solidità e il solito grande cuore.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.