1

fondazione valsesia

 

BORGOSESIA 19-11-2020 È attiva da oggi la nuova

 

campagna di raccolta fondi dedicata a sostenere le nostre comunità in questo momento molto critico a causa dell'emergenza epidemiologica e sanitaria da Covid-19.
Con le risorse raccolte tra marzo e giugno 2020 abbiamo sostenuto con il tuo aiuto il nostro Ospedale di Borgosesia, l’Ospedale di Vercelli e il personale sanitario che ha fronteggiato la prima ondata dell'emergenza.
Adesso la Fondazione Valsesia Onlus, sempre con il tuo aiuto, ritiene necessario aiutare le persone svantaggiate colpite da questa seconda ondata che stiamo vivendo in questi giorni”.
Stiamo nuovamente vivendo una fase acuta del virus, che si accompagna a tante criticità che rendono difficile la quotidianità e la visione del futuro. Ed è proprio ora, più che mai, che dobbiamo fare “fronte comune” e continuare a collaborare per riuscire a superare
questo momento sostenendo-ci, per ripartire di slancio sul, e nel, nostro amato territorio, superando le incertezze.
Insieme abbiamo fatto grandi cose, e continuiamo a farle, grazie alla collaborazione di tutti. Siamo fiduciosi che sapremo oltrepassare le criticità se collaboreremo “lavorando sodo” per le nostre comunità. Il momento è ora, non possiamo attendere, per questo motivo è stata riaperta la raccolta fondi “Emergenza Coronavirus”, per continuare a supportare le nostre genti, il nostro ospedale e gli enti che con dedizione e passione continuano a lavorare sul territorio.

Fondazione Valsesia Onlus ha immediatamente attivato le sue risorse per continuare a sostenere le sue comunità nella lotta contro il Coronavirus. Grazie al continuo dialogo con gli enti territoriali ed alla rete locale è possibile trovare risposte concrete in tempi brevi
rispondendo ai bisogni reali. Fondazione Valsesia Onlus ha già fornito dispositivi di sicurezza per l’assistenza domiciliare ai malati Covid, a sostenere l’ospedale di Borgosesia, grazie ad un donatore che ci ha sostenuto, è attivo il fondo dedicato alla Casa
Salute di Varallo, per l’alta valle. Ma da soli non possiamo farcela.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.